Chi sono? Sono blogger, scrittrice, strega, femminista. Comunque.... una donna felice di essere donna.

martedì 15 ottobre 2013

CHIAMATEMI STREGA


Monologo teatrale,  dedicato alla grande Franca Rame
di  Barbara Giorgi

 

Non importa chi sono.

Non importa come mi chiamo.
Potete chiamarmi Strega.
Perché tanto la mia natura è quella. Da sempre, dal primo vagito, dal primo respiro di vita, dal primo calcio che ho tirato al mondo.
Sono una di quelle donne che hanno il fuoco nell’anima, sono una di quelle donne che hanno la vista e l’udito di un gatto, sono una di quelle donne che parlano con gli alberi e le formiche, sono una di quelle donne che hanno il cervello di Ipazia, di Artemisia, di Madame Curie.
E sono bella!
Ho la bellezza della luce, ho la bellezza dell’armonia, ho la bellezza del mare in tempesta, ho la bellezza di una tigre, ho la bellezza dei girasoli, della lavanda e pure dell’erba gramigna!
Per cui sono Strega.
Sono Strega perché sono diversa, sono unica, sono un’altra, sono me stessa, sono fuori dalle righe, sono fuori dagli schemi, sono a-normale…  sono io!
Sono Strega perché sono fiera del mio essere animale-donna-zingara-artista e … folle ingegnere della mia vita.
Sono Strega perché so usare la testa, perché dico sempre ciò che penso, perché non ho paura della parola pericolosa e pruriginosa, della parola potente e possente.
Sono Strega perché spesso do fastidio alle Sante Inquisizioni di questo strano millennio, di questo Medioevo di tribunali mediatici e apatici.
Sono Strega perché i roghi esistono ancora e io – prima o poi – potrei finirci dentro.






9 commenti:

  1. ciao Erica e bentrovata anche qui. :)

    RispondiElimina
  2. Cara Barbara,
    sono la "colpevole" di non averti citato sul testo che è stato pubblicato su www.merateonline.it (rubrica "ci hanno scritto") nella settimana dedicata alla donna. Ho riportato ciò che alcune amiche mi avevano girato per e-mail e - colpa mia - non ho approfondito oppure non ho pensato di citare Franca Rame come interprete... un po' superficiale? Ebbene ecco a cospargermi il capo di cenere! Mi piacerebbe leggere il tuo libro e farne una piccola recensione per il Pick Wick, giornale del Circolo Pickwick di Besana Brianza. Anch'io ho un blog, ma ancora non lo so usare bene... Informami sulle tue produzioni, anch'io scrivo molto sulle donne, ti mando questo link http://www.aamterranuova.it/Blog/Riconoscersi-in-cio-che-e/Donne-madonne-colonne-dell-umanita. Buon lavoro con affetto sorerno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Franca, nessun problema. Ho richiesto rettifica per motivi di tutela del copyright. Come ben sai poi le notizie sono ribloggate e rilinkate ovunque. Sono contenta che tu voglia leggere il mio libro. Lo puoi anche scaricare come ebook da Amazon oppure in copia cartacea nel sito ilmilibro.it (vd in alto nel blog a destra). Se ti va, puoi venirmi a trovare anche nel l'altro mio blog Parola di strega. Cari saluti. Se mi vuoi, io sono qui... :)

      Elimina
  3. Onorata di averlo recitato!
    La Strega è dentro di me. La Strega sono anche io.

    Brava Bà!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, lo sei anche tu... e lo sono tutte quelle "a-normali". Brava Laura ;)

      Elimina
    2. Cara Barbara,cercavo un tuo contatto per farti una proposta sul tuo monologo,potresti passarci un tuo email?

      Elimina
    3. Cara Barbara,cercavo un tuo contatto per farti una proposta sul tuo monologo,potresti passarci un tuo email?

      Elimina
    4. Mi trovi su Facebook-messenger

      Elimina